11

Origamundi Teatro

associazione culturale

10

 

+39 3336853960

 

Trasparenza

Informativa privacy

whatsapp image 2021-07-13 at 20.01.47.jpeg

Teatro 

   e Contempraneo

Dal 27 novembre al 12 dicembre

VILLA STELVIO
Sentiero dello Stagno 
Perdabianca, Cagliari
 

Con il contributo di:

prenota il tuo posto

SCEGLI LO SPETTACOLO

PRENOTA IL TUO POSTO

GUARDA IL CALENDARIO

Consulta dal sito il calendario delle nostre rassegne

Scegli lo spettacolo adatto alle tue esigenze

clicca sull'icona, e prenota il tuo posto, a causa delle norme covid -19  per partecipare sarà obbligatorio prenotarsi agli spettacoli

27 NOVEMBRE 2021 -  ORE 17.30

GLI EROI DELLA SARDEGNA

Compagnia Teatrale Origamundi

 

Scritto e diretto da Ivano Cugia

Interpreti: Eleonora Giua, Daniele Pettinau, Ivano Cugia

Scenografia: Ivano Cugia

Pupazzi: Daniele Pettinau

 

Età consigliata: dai 6 anni in su

 

È uno spettacolo dedicato ai bambini, per far scoprire loro importanti personaggi storici che hanno vissuto e fatto la storia della Sardegna.

La protagonista della storia è la curiosa professoressa Longobardi, che attraverso l'utilizzo di un fantascientifico macchinario per viaggiare nel tempo “il simulatore di storia sarda”, interagirà con un Gran Sacerdote del popolo degli Shardana, un pastore nuragico inventore del canto a tenores, il soldato Josto figlio di Amsicosa, l'affascinate Giudicessa Eleonorad'Arborea.

 

28 NOVEMBRE  ORE 18.30 

A QUEL PAESE

Compagnia Teatrale Anfiteatro sud

 

Diretto e interpretato da  

Francesco Civile e Daniel Dwerryhouse

 

SPETTACOLO IN CONCORSO

 

In una grande e caotica città vive Bruno Silenti, un uomo riservato e abitudinario.  Allontanatosi dalla donna che ama, ora vorrebbe riconquistarla, ma il suo orgoglio gli  impedisce di farlo. Un giorno, durante la sua classica coda settimanale all'ufficio postale,  incontra un uomo, Felice Speranza. Il nome è tutto un programma: socievole, estroverso  ed anche un po' sbadato, è praticamente il suo opposto ma, proprio come Bruno, non  riesce a dichiararsi alla donna di cui è innamorato da sempre. Felice ha anche un fratello  gemello, Sasà, da tutti considerato il matto del villaggio. 

Per via di uno scambio di oggetti Bruno dovrà sconvolgere i suoi soliti programmi,  raggiungere Felice nel paese in cui vive e imbattersi nella particolare figura di Sasà. Ma  proprio quando le cose sembrano prendere una strana piega, ecco che l'imprevisto  diventa sorpresa e ciascuno scopre di poter trovare molto di più quello che sta cercando. 

 

“A Quel Paese” è una commedia che affronta, tramite l’equivoco e l’imprevisto, la  lotta alla routine e la differenza tra esistere e vivere. Attraverso un'altalena di emozioni e  tramite l'incontro di personaggi eccentrici, il gioco ed il ritmo si sviluppano e diventano la  base di tutto lo spettacolo. I costumi, gli oggetti ed anche gli elementi scenografici sono  di natura essenziale, eliminando totalmente il superfluo e lasciando spazio totale agli  attori e alle situazioni della commedia, all'interno delle quali, a tratti vengono coinvolti in  modo diretto anche gli spettatori. Un gioco tra attori, personaggi e pubblico che si pone  come obiettivo principale quello di far sorridere ma anche di pensare.

 

 

image-370a%20quel%20paese%20neutra.jpegfoto%20a%20quel%20paese.jpegfoto%20a%20quel%20paese%20(3).jpeg

4 DICEMBRE 2021 -  ORE 18.30

DONNE AL BIVIO

Compagnia La Maschera 

‚Äč

Atto unico scritto e diretto da

ENZO PARODO

Arrangiamenti musicali

MASSIMO MUSCAS

Testi canzoni

GIAMPAOLO LODDO, ANNA PIA, FULVIA IBBA, MASSIMO MUSCAS

 

Tre donne, una camionista, una cameriera quasi cieca e una bigotta tutta casa e chiesa, si ritrovano casualmente ad un bivio stradale (luogo dove verrà presentato lo spettacolo). La camionista, Lucia Carroabuoi, è costretta, da un guasto al suo mezzo, a fermarsi al bivio, contrariata per il guasto ma anche perché è stata “mollata” dal suo fidanzato, decide di fare una vita da “single”. Dopo qualche minuto arriva la signorina Maddy Pibisia, cameriera ipovedente, che manifesta diversi acciacchi fisici. A completare il quadro sopraggiunge la signorina Lisetta Fragu presidentessa della Supplica di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso. Questo incontro sarà l’occasione per mettere in luce caratteri molto diversi tra di loro. Spettacolo tutto al femminile, esilarante e comico, condito da otto parodie canore che danno un tocco di leggerezza e brillantezza. Performance teatrale tra commedia musicale e cabaret. Lingua sardo-italiano Durata circa 70 minuti

foto%20a%20quel%20paese%20(5).jpegdownload.jpegdownload%20(1).jpeg

05 DICEMBRE 2021 -  ORE 18.30

QUESTO PAZZO AMORE

Scritto e diretto da Ivano Cugia

Con  Cristina Orrù e Ivano Cugia

Cabaret musicale

 

Uno spettacolo per nostalgici del tempo ma anche per i più giovani, perché la musica non ha età.

Gli Artisti vi accompagneranno in un viaggio musicale che parte dall'Opera “resa buffa”, passando per le romantiche canzoni popolari napoletane, gli anni '40 con le intramontabili canzoni del quartetto Cetra, i brani dei celebri artisti romani come Gabriella Ferri e Ettore Petrolini, La canzone di Domenico Modugno, il cantautorato italiano di Giorgio Gaber, la spensieratezza della Carrà e tanti altri, in un percorso multimediale, fatto di sonorità, immagini e situazioni di un'Italia che non c'è più, ma che fa parte della nostra cultura e della nostra storia.

donne-al-bivio-di-montresta-comix.jpegwhatsapp%20image%202021-07-13%20at%2020.10.41.jpegwhatsapp%20image%202021-07-13%20at%2020.01.30.jpeg

11 DICEMBRE 2021 -  ORE 18.OO

TANTO PE'CANTA'

Compagnia Teatrale Origamundi

 

Interpreti: Adriana Monteverde e Ivano Cugia

 

Un "concerto teatralizzato", che gioca in modo quasi irriverente e mai banale, con i più famosi brani della musica italiana, passando dall'Opera, alla canzone popolare per arrivare al pop moderno.
Uno spettacolo per nostalgici del tempo ma anche per i più giovani, perché la Musica non ha età.

 

whatsapp%20image%202021-07-13%20at%2020.01.47.jpeg

5 LUGLIO 2021 -  ORE 18.OO

GLI EROI DELLA SARDEGNA

Compagnia Teatrale Origamundi

 

Scritto e diretto da Ivano Cugia

Interpreti: Eleonora Giua, Daniele Pettinau, Ivano Cugia

Scenografia: Ivano Cugia

Pupazzi: Daniele Pettinau

 

Età consigliata: dai 6 anni in su

 

È uno spettacolo dedicato ai bambini, per far scoprire loro importanti personaggi storici che hanno vissuto e fatto la storia della Sardegna.

La protagonista della storia è la curiosa professoressa Longobardi, che attraverso l'utilizzo di un fantascientifico macchinario per viaggiare nel tempo “il simulatore di storia sarda”, interagirà con un Gran Sacerdote del popolo degli Shardana, un pastore nuragico inventore del canto a tenores, il soldato Josto figlio di Amsicosa, l'affascinate Giudicessa Eleonorad'Arborea.

 

PRENOTA IL TUO POSTO

DAL SITO 

clicca sull'icona, e prenota il tuo posto.

 A causa delle norme anti covid-19 

per partecipare sarà obbligatorio prenotarsi agli spettacoli

OPPURE CHIAMA 

 

+39 3400532366

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder